Paolo Conte

Azzurro

Paolo Conte

chords Advanced advanced

by  TERCMORAES

save to print version add songbook text version e-mail correct tuner
chordsukulelecavacokeyboardtabbassdrumsharmonicaflute Guitar Pro
close

there isn't a video lesson for this song

chords

Azzurro

Key:  Am More
Azzurro Key EmEm
Azzurro Key FmFm
Azzurro Key F#mF#m
Azzurro Key GmGm(one step down)
Azzurro Key G#mG#m(half step down)
Azzurro Key AmAm(original key)
Azzurro Key A#mA#m(half step up)
Azzurro Key BmBm(one step up)
Azzurro Key CmCm
Azzurro Key C#mC#m
Azzurro Key DmDm
Azzurro Key D#mD#m
	  		Simplified version of "Azzurro" sang by Adriano Celentano and composed by Paolo Conte 

Am        
Cerco l'estate tutto l' anno e all'improvviso eccola qua 
Dm 
Lei è partita per le spiagge e sono solo quassù in città  
A      (E)            F#7       B7                A 
sento volare sopra i tetti un aeroplano che se ne va     

 A                               (B7)     E7         
Azzurro, il pomeriggio è troppo azzurro e lungo, per me  
                   A           E7     A           
mi accorgo di non avere più risorse senza di te          
 D              C#m                       D               E7 
e allora io quasi quasi prendo il treno e vengo, vengo da te     
         A       F#m               A                 E7    A 
Ma il treno dei desideri nei miei pensieri all'incontrario va  

Cerco un po' d'Africa in giardino, tra l'oleandro e il baobab  
come facevo da bambino, ma qui c'è gente, non si può più  
stanno innaffiando le tue rose, non c'è il leone, chissà dov'è  

Azzurro, il pomeriggio è troppo azzurro e lungo, per me  
mi accorgo di non avere più risorse senza di te  
e allora io quasi quasi prendo il treno e vengo vengo da te  
Ma il treno dei desideri nei miei pensieri all'incontrario va  

Sembra quand'ero all'oratorio, con tanto sole, tanti anni fa  
Quelle domeniche da solo in un cortile, a passeggiar,  
Ora mi annoio più di allora, neanche un prete per chiacchierar.  

Azzurro, il pomeriggio è troppo azzurro e lungo, per me  
mi accorgo di non avere più risorse senza di te  
e allora io quasi quasi prendo il treno e vengo vengo da te  
Ma il treno dei desideri nei miei pensieri all'incontrario va 
		  

Full key step upFull key step up
Half key step upHalf key step up
Half key step downHalf key step down
Full key step downFull key step down
auto scroll beats size up size down change color hide chords simplify chords drawings columns
tab show chords e-chords YouTube Clip e-chords hide all tabs e-chords go to top tab

share