Francesco De Gregori

Signora Aquilone

Francesco De Gregori

chords Beginner beginner

by  ABELAMIN

save to print version add songbook text version e-mail correct tuner
chordsukulelecavacokeyboardtabbassdrumsharmonicaflute Guitar Pro
close

there isn't a video lesson for this song

chords

Signora Aquilone

	  		Intro: D 


Verse: 1 
  D                G 
C'era una donna, l'unica che ho avuto, 
  D                         A 
Aveva i seni piccoli e il cuore muto, 
        D                    G 
Nè in cielo nè in terra una casa possedeva, 
         D                  A 
Sotto un albero verde dolcemente viveva, 
         D       A          D  A    D 
Sotto un albero verde dolcemente viveva. 


Verse: 2 
   D                           G 
Legato ai suoi fianchi con un filo d'argento, 
    D                      A 
Un vecchio aquilone la portava nel vento 
   D                    G 
E lei lo seguiva senza fare domande 
           D                     A 
Perchè il vento era amico e il cielo era grande, 
           D          A           D  A      D 
Perchè il vento era amico ed il cie-lo era grande. 


Verse: 3 
       D                   G 
Io le dissi ridendo "Ma Signora Aquilone 
        D                           A 
Non le sembra un po' idiota questa sua occupazione?". 
         D                 G 
Lei mi prese la mano e mi disse "Chissà, 
          D                                 A 
Forse in fondo a quel filo c'è la mia libertà, 
          D            A           D A       D 
Forse in fondo a quel filo c'è la mi-a libertà". 


Verse: 4 
     D                         G 
E così me ne andai che ero un poco più saggio 
         D                 A 
Con tre soldi di dubbio e due di coraggio 
         D                      G 
E incontrai un ubriacone travestito da santo 
          D                   A 
Che ogni sera si ubriacava bevendo il proprio pianto, 
          D                   A   D      A       D 
Che ogni sera si ubriacava beven-do il proprio pianto. 


Verse: 5 
      D                   G 
E mi feci vicino e gli chiesi perdono 
      D                      A 
Ma volevo sapere se il suo pianto era buono. 
        D                    G 
Lui mi disse "Fratello, è antico come Dio, 
          D                  A 
Ma è più dolce del vino perchè l'ho fatto io, 
          D         A        D A            D    D 
Ma è più dolce del vino perchè-é l'ho fatto io". 


Instrumental 
|D  |G  |D  |A  |D  |G  |D  |A  |D  A  | 
|D  A  |A  D  |D  | 


Verse: 6 
    D                       G 
E prima che le stelle diventassero lacrime 
    D                        A 
E prima che le lacrime diventassero stelle 
      D                 G 
Ho scritto canzoni per tutti i dolori 
   D                      A 
E forse questa qui non è delle migliori, 
   D             A     D     A      D 
E forse questa qui non è delle migliori. 
		  

Full key step upFull key step up
Half key step upHalf key step up
Half key step downHalf key step down
Full key step downFull key step down
hide glossary

See also:

chords Laura Pausini - Benedetta Passione chords Patrizio Buanne - Parla Piu Piano chords Laura Pausini - Un error de los grandes chords Laura Pausini - Escucha A Tu Corazón chords Moderatto - Muriendo Lento chords Adamo - Un Mechón De Tus Cabellos
e-chords

Other versions:

chords Francesco De Gregori - Signora Aquilone
auto scroll beats size up size down change color hide chords simplify chords drawings columns
tab show chords e-chords YouTube Clip e-chords hide all tabs e-chords go to top tab

share